Come risolvere l’errore Err Too Many Redirects su WordPress

Spesso ci viene chiesto aiuto per risolvere errori che si verificano in WordPress e tra questi il più segnalato è quello relativo alla non connessione al sito web per colpa di troppi reindirizzamenti (errore Err Too Many Redirects o err_too_many_redirects).

Quest’errore è piuttosto comune in quanto avviene dopo una modifica al sito WordPress, e riguarda una cattiva configurazione di alcuni parametri sul server. In questo articolo andremo a vedere le possibili cause e come risolvere l’errore Err Too Many Redirects in WordPress.

Hosting professionale per WordPress e ad alte prestazioni. Scopri i pacchetti disponibili su Xlogic per il tuo sito web.

Cos’è l’errore Err Too Many Redirects?

Come è facilmente intuibile facendo una traduzione letterale dell’errore, il problema risiede nei troppi reindirizzamenti. Questo fa si che il sito entri in un ciclo che non permette l’apertura.

Un esempio, potrebbe essere quando cerchiamo di impostare la connessione in https direttamente utilizzando uno snippet. Se questo non è configurato correttamente creerà un serie di redirect che porterà al blocco e alla comparsa dell’errore Err Too Many Redirects.

Niente paura, l’errore Err Too Many Redirects o err_too_many_redirects non è così grave come potrebbe sembrare e trovando la causa che genera l’errore la risoluzione avviene in pochi minuti.

Risolvere l’errore Err Too Many Redirects

Per risolvere l’errore Err Too Many Redirects andremo ad analizzare diversi aspetti che possono portare alla comparsa della pagina di errore sui nostri browser.

Se hai appena modificato WordPress con un nuovo plugin (disattivalo via FTP) o avendo inserito uno snippet esterno e ricevi l’errore, per prima cosa dovresti provare a tornare indietro a questa modifica per ripristinare il corretto funzionamento di WordPress.

Partiremo con elencare delle soluzioni più veloci che vanno a risolvere il problema nei casi più lievi causati principalmente da un salvataggio di alcuni parametri da parte del browser stesso.

All’interno dei cookie si potrebbero nascondere delle impostazioni errate che causano l’errore Err Too Many Redirects, andando quindi ad eliminarli potremmo risolvere il problema facilmente.

Attenzione però a non eliminare tutti i cookie salvati nel browser, dato che questi contengono e mantengono attive le sessioni presso i siti dove avete effettuato il login, eliminandoli dovreste effettuare di nuovo l’accesso uno ad uno.

Quindi il consiglio sta nell’eliminare i cookie del solo sito web che vi da problemi.

Prendiamo come esempio Google Chrome, dato che è il browser più utilizzato al mondo, ma la procedura è simile per qualsiasi browser da voi utilizzato. La prima cosa da fare è premere sui tre puntini, sotto la X, in alto a destra.

Successivamente dobbiamo trovare e premere sul link “Impostazioni” e raggiungere il tab “Privacy e Sicurezza“. Qui andiamo nel sottomenu “Cookie e altri dati dei siti” e scorrendo in basso premiamo sulla voce “Tutti i cookie e i dati dei siti“.

Cancellare un singolo Cookie da Google Chrome
Cancellare un singolo Cookie da Google Chrome

In questa schermata possiamo vedere tutti i siti che hanno dei cookie memorizzati sul browser. Cerchiamo quello che presenta l’errore ed eliminiamoli tramite il tasto a destra del cestino.

Infine, aggiorniamo la pagina del nostro sito web e vediamo se abbiamo risolto il problema.

Eliminare la cache del server

Se non abbiamo ottenuto risultati con il metodo precedente, possiamo provare ad eliminare la cache del server. Molti provider integrano al loro interno dei propri strumenti utili per svuotare la cache sul sito WordPress.

Ad esempio, se avete scelto come provider vHosting, il percorso è molto semplice. Effettuate il login nel vostro pannello di amministrazione e successivamente andate su Servizi e selezionato il vostro hosting dall’elenco.

Nella pagina seguente andate su “Accedi a cPanel” presente a sinistra. Entrati in questo pannello basterà cercare la voce cache, entrare con un click nel risultato trovato e premete su Flush All per pulire l’intera cache.

Purtroppo ogni provider ha un percorso diverso, ma in caso non riusciate a trovare l’impostazione potrete chiedere aiuto direttamente all’assistenza del server che saprà indicarvi se è presente un sistema di cache e come svuotarla.

Disattivare tutti i plugin di WordPress

Un’altra cosa che è possibile fare per trovare la causa dell’errore Err Too Many Redirects è disattivare tutti i plugin presenti su WordPress. Ovviamente dato che il sito è irraggiungibile bisognerà agire via FTP o tramite il file manager del vostro hosting.

Quindi dirigetevi alla cartella plugins che generalmente è situata nel percorso: public_html/wp-content e rinominatela in plugins_old.

In questo modo saranno momentaneamente disattivati tutti i plugin di WordPress installati, mentre per ripristinarla vi basterà nominarla nuovamente in plugins.

Prima di farlo però, controlliamo se il sito diventa accessibile e se così fosse dovremo scovare il plugin incriminato.

Per farlo, basterà far tornare la cartella plugins_old in plugins e modificare uno alla volta il nome delle cartelle dei plugin al suo interno, verificando ogni volta l’esito.

Controllare le impostazioni del sito WordPress

Un’impostazione che spesso si prende sottogamba è quella relativa agli URL di WordPress. Un errore comune sta nell’ utilizzare prefissi errati per l’indirizzo dei file del core di WordPress e quelli per raggiungere il sito web.

Questo è un errore che accade spesso quando si effettua una migrazione del sito web, da locale a remoto o anche da due provider. Come nel caso precedente però modificarlo non sarà semplice, in quanto non è possibile accedere alla dashboard di WordPress.

Url Indirizzi WordPress
Url Indirizzi WordPress

Per questo motivo dovrete sovrascrivere queste impostazioni, nella parte superiore del file, andando ad inserire due righe di codice all’interno del file wp-config.php, situato nella cartella principale di WordPress.

define('WP_HOME','https://yourdomain.com');
define('WP_SITEURL','https://yourdomain.com');

Questo sarà molto utile anche per controllare nel caso in cui avevate già impostato questi valori in questo file, dimenticandovi di modificarli in seguito allo spostamento del sito.

Controllare il file .htaccess

Il file .htaccess su WordPress è utile per vari motivi, tra cui: blocco per l’accesso a file specifici, impostazione di password per proteggere il contenuto ed i vari reindirizzamenti.

È situato nella cartella di root di WordPress e viene eseguito automaticamente al caricamento del sito web.

Qui come detto vengono anche impostati vari reindirizzamenti, quindi, è altamente probabile che, in caso di loop, questo file potrebbe esserne la causa.

Per escludere anche questo dalla lista dei sospetti possiamo andare a rinominarlo per tenerne una copia, come fatto con la cartella dei plugin.

Quindi dirigiamoci nella directory di WordPress tramite FTP e rinominiamo il file .htaccess in .htaccess_old.

Successivamente, potremo creare un nuovo file .htaccess con il codice predefinito di WordPress, sia per la versione standard che per quella multisite.

Conclusioni

Queste sono alcune delle cause che possono portare WordPress in un loop di reindirizzamenti e creare l’errore Err Too Many Redirects.

Qualora tu stia riscontrando l’errore e hai bisogno di un aiuto puoi sempre contattare il nostro team di esperti tramite la pagina assistenza WordPress.

E tu hai mai avuto a che fare con questo tipo di errore e come lo hai risolto?

Vuoi velocizzare il tuo sito WordPress in pochi istanti? WP Rocket è il miglior plugin di cache per WordPress e ti permetterà di raggiungere prestazioni inimmaginabili.

Piaciuto l'articolo? Condividilo sui social!

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *