Come aggiornare la versione PHP di WordPress

Aggiornare la versione PHP di WordPress

Questo articolo è stato aggiornato in data

Sei in difficoltà e non sai come aggiornare la versione PHP di WordPress? Non preoccuparti, prosegui la lettura e scoprirai come farlo in autonomia. Spesso, non viene data molta importanza a questo fattore, tanto è vero che ancora oggi molti hosting hanno una versione predefinita di PHP molto vecchia e ormai non più supportata.
Ma cos’è il PHP e perché è così importante avere una versione recente installata?

Il PHP (acronimo di Hypertext Preprocessor), detto in parole molto semplici, è un linguaggio di programmazione usato da molti siti web e WordPress, assieme ad altri CMS, è scritto in PHP.

Scegli il piano hosting più adatto al tuo sito web WordPress grazie a Netsons. Hosting personali e business a prezzi allettanti.

Con l’uscita di nuove versioni PHP, vengono man mano abbandonate le vecchie, con conseguente rischio per la sicurezza dell’intero sito web, nonché compatibilità con WordPress stesso e plugin.
Allo stato attuale, la versione più recente di PHP è la 7.4, mentre molti hosting propongono, di default, la versione 5.6 ormai non supportata da anni.

Inoltre, la pagina dei requisiti di WordPress parla chiaro. Attualmente, la versione PHP supportata da WordPress è la 7.3 o superiore. Quindi sarò nostra premura far si che WordPress giri su una versione supportata di PHP e non su versioni ormai vecchie e superate.

Prima di aggiornare la versione PHP del sito web, è consigliabile effettuare un backup, in modo da poterlo recuperare nel caso in cui si vengano a creare dei problemi. Se non sai come effettuarlo, chiedi al tuo servizio hosting o contatta WP Special tramite la pagina assistenza WordPress.

Fasi preliminari prima di aggiornare la versione PHP di WordPress

Prima di aggiornare la versione PHP del tuo sito internet devi innanzitutto controllare quale versione è in esecuzione sul tuo hosting web, la versione di WordPress che attualmente è installata sul tuo sito nonché se tutti i plugin attivi sono compatibili con la versione aggiornata del PHP.

Come controllare la versione PHP installata

Il modo più veloce e semplice per controllare su quale versione di PHP sta girando il nostro sito WordPress, è quello di entrare nella bacheca e andare su “Strumenti-> Salute del sito (Site Healt)“, dalla schermata basterà cliccare sul tasto “Informazioni” e successivamente aprire il tab “Server“, dove ci verranno fornite tutte le informazioni del server tra cui la versione PHP.

Controllare la versione PHP attraverso Site Healt
Controllare la versione PHP attraverso Site Healt

Oltre al pannello di WordPress, questa informazione, è facilmente ottenibile dal pannello di amministrazione. Ad esempio su SiteGround è possibile conoscere questa informazione con il plugin proprietario SG Optimizer, andando nel pannello del plugin e successivamente in “Ottimizzazioni dell’ambiente“.

Plugin SG Optimizer di SiteGround
Plugin SG Optimizer di SiteGround

Inoltre, sempre su SiteGround, è possibile controllare la versione di PHP seguendo questo percorso nel pannello dell’hosting: Siti Web – Site Tools (del sito che vogliamo controllare) – Sviluppatori – Gestione PHP.
Al centro del pannello troverai la dicitura “Versione Corrente” con il numero della versione che attualmente è in esecuzione su quel determinato sito web.

SiteGround pannello gestione PHP
SiteGround pannello gestione PHP

Se non possiedi SiteGround non ti preoccupare, puoi sempre chiedere all’assistenza del tuo hosting web per conoscere quale versione PHP è attualmente in esecuzione sulla tua installazione WordPress.

Dove visualizzare la versione WordPress installata

Un altro dato importante da tenere a mente quando vogliamo aggiornare la versione PHP di WordPress è proprio la versione attualmente in esecuzione di quest’ultimo. Infatti, con l’aggiornamento a nuove versioni, WordPress accantona anche la compatibilità con le versioni obsolete di PHP.

Puoi controllare molto facilmente la tua versione di WordPress recandoti sul tuo sito ed effettuando l’accesso tramite il link www.miosito.com/wp-admin.
Una volta all’interno del pannello di amministrazione, nella “Bacheca“, troverai il riquadro “In sintesi” dove ci sarà scritta la tua versione di WordPress.

Alcuni plugin potrebbero oscurare questo dato e quindi per conoscere la versione di WordPress avrai bisogno di aiuto.

Controllo compatibilità plugin di WordPress con PHP

Infine, come ultima analisi prima di procedere all’aggiornamento della versione PHP, dovrai controllare la compatibilità dei plugin attivi sul tuo sito. Per farlo puoi utilizzare sia SG Optimizer di SiteGround, oppure tramite il plugin PHP Compatibility Checker.

PHP Compatibility Checker
Plugin PHP Compatibility Checker
  1. Dalla tua bacheca di WordPress, vai su Strumenti e seleziona PHP Compatibility.
  2. Seleziona la versione di PHP su cui vuoi effettuare il controllo, spunta la casella per “Scan all plugins and themes” e premi su Scan site.
  3. Ci potrebbero volere alcuni minuti per la scansione, tutto dipende dalla quantità di plugin attivi sul sito web.
  4. Alla fine della scansione avrai 3 risultati possibili:
    – Compatible = ottimo, puoi procedere all’aggiornare la versione PHP!
    – Attention = c’è qualcosa che non va, meglio trovare un alternativa perché ci potrebbero essere problemi.
    – Error = proprio non va, la compatibilità con questo plugin non c’è.

Come aggiornare la versione PHP su SiteGround

Molti hosting web possiedono nel pannello di amministrazione la possibilità di aggiornare la versione PHP in modo molto semplice e veloce. Alcuni, come ad esempio SiteGround, permettono di personalizzare installazione per installazione (ad esempio, se abbiamo due cartelle con due istanze di WordPress attive) la versione PHP in esecuzione. Vediamo quindi come aggiornare la versione PHP di WordPress attraverso il pannello di SiteGround.

Aggiornare la versione di PHP di WordPress con il plugin SG Optimizer

Il plugin SG Optimizer di SiteGround, oltre a verificare se il tuo sito è compatibile con le versioni più recenti di PHP, ha una funzione molto utile ed è la possibilità di aggiornare la versione PHP direttamente dal tuo pannello di controllo WordPress in un click.

Aggiorna PHP da SG Optimizer
Aggiorna PHP da SG Optimizer

Andando in SG Optimizer – Ottimizzazioni dell’ambiente bisogna impostare sotto la voce “PHP Gestito” la voce “Set Manual PHP Version“, che ci permetterà di gestire in autonomia la versione PHP e di non utilizzare quella predefinita dall’hosting.

Aggiornare la versione di PHP di WordPress attraverso il pannello di SiteGround

Per prima cosa dirigiamoci sul sito di SiteGround ed effettuiamo l’accesso. Ora, dal pannello che si presenta, clicchiamo su “Siti Web” nel menu in alto e seleziona “Site Tools” per il dominio sul quale vogliamo modificare la versione PHP in esecuzione.

SiteGround pannello siti web gestiti
SiteGround pannello siti web gestiti

Una volta all’interno del nuovo pannello non dovremo far altro che andare su “Sviluppatori – Gestione PHP“. Come facilmente intuibile, tramite questa pagina, saremo in grado di effettuare le nostre modifiche.

Infatti, ora ci basterà cliccare sull’icona a forma di matita sulla destra per aprire una finestra dove potremo aggiornare la versione PHP di WordPress, oppure potremo anche lasciare a SiteGround la gestione di questa impostazione, che aggiornerà automaticamente la versione di PHP a quella più nuova, sicura, e stabile.

Aggiornare PHP tramite il pannello su SiteGround
Gestione versione PHP SiteGround

Ricordati di cliccare su “Conferma” per applicare le modifiche effettuate oppure su “Annulla” se non vuoi che le impostazioni siano applicate al tuo sito web.

Come aggiornare la versione PHP su Aruba

Per aggiornare la versione PHP con Aruba, dopo aver effettuato le opportune verifiche segnalate in questa guida, vi basterà dirigervi nel pannello di amministrazione dell’hosting web ed accedere con i vostri codici di autenticazione.

Qui saranno presenti tutti i domini collegati al profilo, scegliamo quindi il dominio sul quale vogliamo effettuare il cambio PHP e clicchiamo sul tasto “Pannello di Controllo” posto al suo fianco.

Nella nuova schermata che si presenterà sul nostro schermo, sul menu di sinistra, andiamo su “Hosting Linux – Strumenti e impostazioni

Pannello di gestione Hosting Web Aruba
Pannello di gestione Hosting Web Aruba

Ora possiamo finalmente modificare la versione PHP su Aruba aprendo il menu tramite il link “Scelta della versione PHP“, e selezionando la versione che vogliamo impostare.

Pannello cambio PHP su Aruba
Pannello cambio PHP su Aruba

Come aggiornare la versione PHP su ServerPlan

Passiamo ora a vedere la procedura per un altro hosting web, ovvero ServerPlan. In questo caso, per accedere al pannello, dovremo entrare all’interno di cPanel, che nella maggior parte dei casi, è raggiungibile da cpanel.nomesito.com ed inserire i dati di accesso che avremo ricevuto al momento dell’ attivazione dell’hosting.

Dal pannello di cPanel, all’interno della sezione software, troveremo l’opzione “Gestione MultiPHP“.
Clicchiamo per aprire la nuova finestra, in alternativa possiamo anche utilizzare il filtro in alto per trovare l’opzioni più facilmente.

Pannello cPanel di ServerPlan
Pannello cPanel di ServerPlan

Dalla nuova pagina che si aprirà, potremo aggiornare la versione PHP su ServerPlan, per ogni singolo dominio. Selezioniamo l’installazione WordPress di nostro interesse e, tramite il menu a tendina, scegliamo la versione ideale per il nostro sito web. Poi clicchiamo su “Applica” per confermare le modifiche.

Pannello cambio PHP ServerPlan
Pannello cambio PHP ServerPlan

Come aggiornare la versione PHP tramite .htaccess

È possibile aggiornare la versione PHP di WordPress anche tramite il file .htaccess del tuo sito web. Se non sei pratico ti sconsigliamo questa procedura in quanto, sbagliando, potresti creare gravi problemi alla stabilità del tuo sito web.

Per aggiornare la versione PHP tramite il file .htaccess sarà sufficiente aprire il file in questione, e inserire i codici sottostanti in base a quale versione PHP vogliamo utilizzare.

Per passare alla versione PHP 5.6:

AddHandler application/x-httpd-php56 .php .php5 .php4 .php3

Per passare alla versione PHP 7:

AddHandler application/x-httpd-php7 .php .php5 .php4 .php3

Per passare alla versione PHP 7.1:

AddHandler application/x-httpd-php71 .php .php5 .php4 .php3

Per passare alla versione PHP 7.2:

AddHandler application/x-httpd-php72 .php .php5 .php4 .php3

Per passare alla versione PHP 7.3:

AddHandler application/x-httpd-php73 .php .php5 .php4 .php3

Conclusioni

Aggiornare la versione PHP di WordPress vuol dire avere una maggiore stabilità, velocità e sicurezza per l’intero sito web.
Quindi, assicurati che il tuo hosting permetta di scegliere una delle versioni più recenti di PHP (in caso contrario sarebbe consigliato cambiare hosting) e non attendere oltre, aggiorna subito la tua versione PHP utilizzandone una tra quelle consigliate da WordPress stesso.

E tu? Quale versione di PHP stai attualmente utilizzando sul tuo sito WordPress? Hai avuto difficoltà ad aggiornare ad una versione più recente di PHP? Scrivicelo nei commenti!

Sei in cerca di una live chat per il tuo sito web? Chatra è uno dei migliori programmi di live chat in circolazione, dai un'occhiata.

Piaciuto l'articolo? Condividilo sui social!

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *