Come installare WordPress MultiSite

Installare WordPress MultiSite

Scopriamo, attraverso questa guida, come installare WordPress MultiSite sul nostro hosting. Rispetto ad una versione standard di WordPress, la multi sito, permette di creare e gestire diversi siti sotto un’unica installazione.

Ma come si procede nell’installazione di una versione MultiSite rispetto ad una standard? A cosa serve e quali sono i vantaggi e gli svantaggi di utilizzare una sola installazione WordPress rispetto ad averne una per ogni sito/blog?

Scegli il piano hosting più adatto al tuo sito web WordPress grazie a Netsons. Hosting personali e business a prezzi allettanti.

Andiamo quindi ad esaminare tutte queste domande all’interno dell’articolo e scoprire di quale versione WordPress abbiamo bisogno.

Installare WordPress MultiSite

Installare, è in realtà un uso improprio del termine, in quanto è possibile attivare la gestione MultiSite su qualsiasi installazione di WordPress, sia nuova che già esistente.
Più avanti ti insegnerò due metodi per effettuare questa configurazione, ma prima andiamo a vedere quali sono i pro ed i contro di questa operazione.

Pannello installazione WordPress
Pannello installazione WordPress

Quando è utile avere una installazione WordPress MultiSite? Quando abbiamo la necessità di avere un network di siti web, tutti con WordPress, differenti tra loro.
In questo modo sarà molto più facile gestirli, dato che avremo una sola postazione di accesso (super admin) da cui sarà possibile accedere ad ogni singolo sito web.

Prima di iniziare, tieni ben presente che tornare indietro ad un installazione di WordPress semplice da una MultiSite è possibile, ma richiede alcune competenze tecniche dato che bisognerà mettere mano al database MySQL (essendo condiviso), con tutti i rischi del caso.
È quindi molti importante capire in anticipo di cosa si ha bisogno.

Vantaggi nell’installare WordPress MultiSite

  • Gestione del network con un unico account super admin;
  • Creazione e configurazione di n blog o siti, indipendenti per amministrazione e caratteristiche estetiche;
  • Aggiornamento di WordPress, temi e plugin da un’unica postazione (dato che sono condivisi);
  • Sicurezza del network gestita su un solo WordPress.

Svantaggi nell’installare WordPress MultiSite

  • La prima e più importante è la compatibilità con plugin e temi, infatti non tutti i temi e plugin sono compatibili con un’installazione MultiSite;
  • Personalizzazioni più elaborate di WordPress sono sconsigliate;
  • La sicurezza può anche essere inserita tra gli svantaggi, dato che se venisse bucato un sito, di conseguenza lo potrebbero essere anche gli altri (condividendone il database, temi e plugin).

Attivare WordPress MultiSite

Ora che abbiamo visto quali sono i pro ed i contro dell’attivazione di un installazione WordPress MultiSite, vediamo come procedere nell’attivazione di questa modalità. Come ti dicevo precedentemente, WordPress è sempre lo stesso che scarichiamo da WordPress.org, ma servono alcune impostazioni per attivare il network.

Fortunatamente, sempre più hosting, permettono di installare WordPress automaticamente direttamente dal pannello e, tra le varie opzioni disponibile, è possibile attivarlo anche in versione multisite.

Installare WordPress MultiSite con SiteGround

Installare WordPress MultiSite attraverso il pannello di SiteGround è molto semplice e non richiede di inserire del codice. Per farlo, dovremo innanzitutto dirigerci ed accedere al pannello del nostro hosting.

Una volta dentro il pannello, seguiamo il percorso “Siti WebSite Tools (al dominio scelto per l’installazione) – Gestione APP“.

Installare WordPress MultiSite - Pannello SiteGround
Installare WordPress MultiSite – Pannello SiteGround

In questa pagina sarà possibile installare WordPress, sia in versione standard che MultiSite. Tramite il menu a tendina, andremo infatti a scegliere l’applicazione (WordPress) e compileremo nome utente, password ed email del profilo amministratore.
Come “Extra” sarà presente la voce per abilitare il MultiSite, semplicemente applicando la spunta.

Installare WordPress MultiSite manualmente

È possibile installare WordPress MultiSite manualmente ed i requisiti per farlo sono: l’ultima versione del CMS scaricata da WordPress.org ed un nuovo database MySQL.

Installiamo WordPress normalmente, caricando i file tramite FileZilla o simili, e procedendo all’inserimento dei dati del database.

Una volta installato, dirigiamoci nella cartella di installazione e apriamo il file config.php.
Al suo interno, cerchiamo la scritta “That’s all, stop editing! Happy blogging.” (oppure “È tutto, termina le modifiche! Scrivi con gioia.” se abbiamo scaricato WordPress in italiano) e, subito prima di tale scritta, inseriamo la seguente stringa:

/* Multisite */
define( 'WP_ALLOW_MULTISITE', true );

Una volta inserita salviamo il file e dirigiamoci sulla bacheca di WordPress.
Navighiamo in “Strumenti – Network Setup“. Se avremo inserito correttamente la stringa nel file wp-config.php, sarà possibile scegliere come sviluppare il nostro network di siti, se con sotto-domini oppure tramite sotto-cartelle.

Installazione WordPress MultiSite - Pannello
Installazione WordPress MultiSite – Pannello

Scegliendo il sotto-dominio avremo una rete sviluppata del tipo: sottodominio.esempio.com, sottodominio2.esempio.com, mentre con una sotto-cartella avremo: esempio.com/sottocartella, esempio.com/sottocartella2 e così via.

Come già anticipato, puoi attivare la versione MultiSite sia su un sito nuovo che su uno già attivo. Nel secondo caso ricordati di effettuare un backup di FTP e database prima di procedere.
Inoltre, se il sito è attivo da più di 30 giorni, il sistema ti permetterà di scegliere solo la modalità sotto-dominio.
Questa limitazione è impostata per evitare sotto-cartelle che abbiano un nome uguale e vengano così sovra scritte.

Dopo aver scelto come sviluppare la rete ed aver dato un nome ed una mail amministratore, cliccando su “Installa” si aprirà una finestra con due campi di testo contenenti dei codici.

Installazione WordPress MultiSite - Pannello Codici
Installazione WordPress MultiSite – Pannello Codici

Basterà inserire il primo blocco di codice nel file wp-config.php della nostra installazione (subito dopo il codice inserito nel passaggio precedente), mentre il secondo blocco dovrà essere inserito nel file .htaccess, sostituendolo con le altre regole di WordPress già presenti nel file.

A questo punto avremo completato la procedura.
Ricarichiamo la pagina, che ci chiederà di effettuare nuovamente l’accesso, e saremo pronti ad utilizzare WordPress MultiSite.

Creare e Gestire Network MultiSite

Ora che abbiamo impostato WordPress in versione MultiSite, non ci resta che capire come gestire i vari siti che andremo a creare. Il pannello di amministrazione di WordPress sarà del tutto simile ad una versione standard, ma in alto a sinistra avremo un nuovo menu chiamato “I miei siti“.

Dirigiamoci su “I miei sitiGestione NetworkBacheca“, ovvero il pannello principale dal quale gestire temi, plugin ed utenti per l’intero network.
Questi potranno essere poi gestiti singolarmente per ogni sito creato ma, tranne che per gli utenti, è solo da questo panello che potremo caricare temi e plugin.

L’installazione di nuovi temi, plugin, e la creazione di nuovi utenti è del tutto simile a WordPress standard, mentre andiamo a vedere come creare un nuovo sito in WordPress MultiSite.

Creazione nuovo sito WordPress Multisite
Creazione nuovo sito WordPress Multisite

Rechiamoci in “I miei sitiGestione NetworkSitiAggiungi Nuovo“.
Da questa schermata potremo inserire i dati per creare un nuovo sito: l’indirizzo sito sul quale raggiungere il nuovo sito, il titolo, la lingua e la mail dell’amministratore.

Per quanto riguarda la email, ricordiamoci di inserire la stessa dell’utente super admin che gestisce il network, altrimenti verrà creato un nuovo utente per quel sito.

Fatto, clicchiamo su “Aggiungi Sito” e raggiungiamo il nuovo link per iniziare a personalizzare la nostra installazione di WordPress.

Conclusioni

Come avrai avuto modo di capire, attivare manualmente WordPress MultiSite è una procedura sicuramente meno semplice e intuitiva rispetto a quella automatica utilizzata all’interno del pannello dell’hosting.

Tuttavia, si tratta di pochi step facilmente percorribili. Senza considerare il fatto che, con il metodo manuale, è possibile attivare WordPress multisite anche su siti già attivi.

Ti consigliamo di pensare bene con quale versione di WordPress vuoi sviluppare il tuo sito (o il tuo network di siti), tenendo bene a mente i pregi e difetti di uno e dell’altro sistema.

Infine, se conosci altri metodi per poter installare WordPress MultiSite, faccelo sapere nei commenti, e ricordati che in caso di problemi puoi sempre affidarti all’assistenza WordPress di WP Special.

Sei in cerca di una live chat per il tuo sito web? Chatra è uno dei migliori programmi di live chat in circolazione, dai un'occhiata.

Piaciuto l'articolo? Condividilo sui social!

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *